Mal di gola

L’infiammazione di faringe, laringe e tonsille.

All’origine del disturbo c’è generalmente un’infezione virale o batterica, ma possono verificarsi casi di irritazione per fumo, aria fredda e secca, polveri. In altri casi, la causa è uno sforzo prolungato della voce o un ascesso alle tonsille o alla parte posteriore della gola.

Prurito, difficoltà a deglutire (disfagia) e dolore sono manifestazioni tipiche di infiammazione faringea. Quella alle tonsille (tonsillite) si manifesta con dolore nella deglutizione, infiammazione alle orecchie e macchie sulle tonsille. La laringite ha come sintimo tipico l’abbassamento momentaneo della voce.

L’accertamento è compiuto in base a sintomi ed esame diretto. In caso di sospette faringiti e tonsilliti da streptococco si può intervenire con tampone faringeo, ovvero con il prelievo di muco dalla parte posteriore della gola e il suo esame colturale.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui