Psoriasi

Cos’è

Una malattia cronica recidivante e non infettiva in cui compare una desquamazione a placche della pelle.

Origine

Il meccanismo all’origine della psoriasi è un ricambio accelerato della pelle, in cui le cellule nuove formano chiazze sopra le quali sono presenti le cellule vecchie, più chiare, che non hanno avuto il tempo di essere rimosse. Le cause di questo meccanismo sono sconosciute. Si ipotizza che siano legate a un malfunzionamento del sistema immunitario o a infezioni virali. La psoriasi è favorita da fattori quali il fumo di sigaretta, gli stress emotivi, l’abuso di alcol, la familiarità e regimi alimentari ricchi di proteine animali.

Come si manifesta

Chiazze arrossate e in leggero rilievo, coperte da squame più chiare, sono il sintomo principale della psoriasi, che può essere localizzata in zone limitate o estesa a tutto il corpo. Le zone maggiormente colpite sono schiena, natiche, ginocchia, gomiti e cuoio capelluto. Il disturbo ha fasi di attenuazione, solitamente d’estate, e di riacutizzazione, ma non guarisce mai completamente. In alcune forme può colpire le articolazioni, specie di mani, piede, ginocchia e femore, e se si associa a malattie delle unghie può provocare deformazioni delle articolazioni anche gravi.

Come si accerta

L’esame diretto delle lesioni permette l’accertamento del disturbo.

 

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui